Via Paolo Rosi 82- 00168 Roma
+39 345 0347291

IL KETTLEBELL TRAINING

Il Kettlebell ha origini antiche, addirittura risalenti alla Antica Grecia, dove si narra venisse usato dagli atleti per prepararsi alle Olimpiadi. Ovviamente non avevano la forma attuale, ma erano delle giare piene di acqua o sabbia. Successivamente, intorno al 1700, lo stesso attrezzo, con forma simile a quella attuale, viene utilizzato in Russia come contrappeso per le bilance e pesava circa 16 kg (1 pud). Tuttavia i mercanti facevano delle gare misurandosi in esercizi di sollevamento dei Kettlebell oltre la testa. Sempre nella vecchia Unione Sovietica, allenatori e scienziati, rivedono il designe (attuale), la struttura e la funzionalità del Kettlebell, rendendolo più performante e maneggevole per metterlo a disposizione delle forze armate. Soldati ed atleti dell’epoca iniziano così a svolgere allenamenti molto impegnativi, usando quasi esclusivamente questo attrezzo. Da metà anni ’90, dopo la caduta dell’Unione Sovietica, nasce la “Federazione Internazionale Gyra Sport” che studia un protocollo di allenamento di 10′ in cui vengono fatti esercitazioni molto intense (long cycle snatch). Lo stesso protocollo, data la sua straordinaria efficacia, viene adottato dai Servizi Segreti Americani per testare la forma fisica dei propri agenti. Al giorno d’oggi le “GHIRIE” (sinonimo) sono uno strumento molto diffuso, sia nella pratica sportiva di prestazione che nel mondo del fitness. Lottatori, pugili, atleti di elite ma anche “comuni mortali”. Il Kettlebell Training nelle sue principali forme, HARD STYLE e SOFT STYLE, oggi è diffuso in tutte le palestre del mondo. Proposto in “Circuit Training”, somministrando a dovere esercizi in “oscillazione” con esercizi di “griglia”, si potranno ottenere ottimi risultati in termini di forza, resistenza, elasticità muscolare e mobilità articolare, senza contare i benefici per l’apparato cardiovascolare.

Leave a comment